Alessandro vince campionato muay thai nazionale! Recensione trasferta

Il Cerchio settore muay thai è reduce dalla impegnativa trasferta a Roma dove si sono tenuti i campionati italiani di muay thai. Compagine ristretta per vari motivi, si presentano ai nastri di partenza Alberto, Nicholas e Alessandro. Sapevamo essere un campionato impegnativo perchè per Nicholas era la prima volta in assoluto, mentre Alberto e Alessandro passavano per la prima volta dalla terza alla seconda serie con un logico aumento del coefficiente di difficoltà per l'esperienza degli avversari.

Sabato giornata di eliminatorie. Nicholas è il primo a salire sul ring del Palatorrino. Purtroppo l'emozione gioca un brutto scherzo e la veemenza con cui l'avversario approccia il match fa il resto. Un veemenza confusionaria, fatta di pugni buttati a caso, calci tirati senza tecnica alcuna ma che bloccano Nicholas che cerca unicamente di prendere in clinch l'avversario che invece sguscia via come un'anguilla e continua nel suo match confusionario. Però la colpa è anche nostra perchè Nicholas mette a segno dei buoni teep che mettono a sedere l'avversario ma non ascolta l'angolo che continua a gridargli di partire in linea diritta con le braccia. A questo si aggiunge il fattore emotivo e il fatto che un colpo dei mille tirati all'impazzata, colpisce Nicholas alla gola che fatica a respirare e ha un momento in cui dice di non farcela per via del fiato. Però tiene duro e dimostra carattere, supera il momento difficile e mette a segno finalmente la combinazione chiamata per tutto il match solo alla fine del terzo round, un uno-due che arriva preciso sul viso dell'avversario che incassa ma....match finito e risveglio di Nicholas troppo tardivo! Da segnalare anche una ginocchiata in pieno mento che, miracolosamente, l'avversario riesce ad assorbire! Sicuramente servirà di lezione e aiuterà a crescere perchè Nicholas ha ottime prospettive se tirerà fuori la grinta necessaria per fare questo sport!

Il secondo a salire sul ring è Alberto. Lui becca l'avversario probabilmente più duro che si dimostra forte e che mette a nudo tutti i difetti di crescita. Forse sale un pò scarico rispetto al solito ma l'avversario mette subito psicologicamente il match dalla sua parte impedendo ad Alberto di esprimersi perchè ogni volta che prova un'azione di attacco viene stoppata o da un teep in pieno viso o da potenti colpi di braccia. Ci sta beccare chi è più forte. E questo ragazzo aveva almeno il doppio dei suoi match ma bisogna fare tesoro anche delle sconfitte e vedere il livello che si vuole raggiungere che, anche se al momento appare distante, è sicuramente alla portata di Alberto. Un passo alla volta e riuscirà ad esprimere tutto il suo potenziale.

Alessandro invece affronta un avversario che domina dalla prima alla terza ripresa in tutte le distanze. Ottimo match concentrato e preparato. Ed è finalissima!!

Nella finale affronta un ostico avversario, molto potente fisicamente. Il giorno prima aveva proiettato almeno 10 volte il suo malcapitato avversario. E quindi prepariamo una strategia per ovviare a questo, sapendo poi che anche in clinch, Alessandro si sarebbe fatto valere. Colpi di braccia che entrano in pieno viso, bei low kick e quando la distanza si accorciava e, come previsto, l'avversario provava a proiettare, allora Alessandro usava le ginocchia e resisteva ai tentativi di piegarlo dell'avversario. Match difficile ma che Alessandro non perde mai di vista, concentrato come non mai a eseguire la tattica studiata e a non cadere nella trappola di finire nella distanza preferita dell'avversario. E così Alessandro vince e convince all'esordio in seconda serie!!! Campione italiano di muay thai seconda serie! Fiero e fieri di lui ma anche della bellissima trasferta che ci ha visti uniti più che mai! Nelle vittorie così come nelle sconfitte!

alla prossima...

Post in evidenza
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square