BRASILIAN JIU-JITSU

Brasilian jiu-jitsu.png
Geazi_Souza_BJJ.jpg
 il Brazilian jiu-jitsu nacque in Brasile grazie all'arrivo, nei primi anni del secolo, del console giapponese Mitsuyo Maeda, uno dei cinque maggiori esperti nel lotta a terra del jujutsu. Ma da sempre il Brasilian Jiu-Jitsu è lagato alla famiglia Gracie ed in particolare a  Hélio Gracie che, trasferitosi a Borafogo, sviluppò un sistema che si focalizzava sul combattimento a terra, in opposizione al judo che enfatizzava le tecniche di proiezione.
Il BJJ insegna tutte le tecniche che il judo ammette per portare il combattimento al suolo, sotto forma di proiezioni e lanci ma comprende anche le tecniche di wrestling e di sambo e di qualsiasi altra arte di lotta, incluse le proiezioni afferrando le gambe.
E' l'arte marziale di riferimento per il combattimento al suolo ed è assolutamente fondamentale anche per chi pratica MMA.
Comprende anche tecniche di sottomissione, leve articolari e strangolamenti.


 

 

Il corso è tenuto dal campione brasiliano Geazi Sousa il martedì e giovedì dalle 19 alle 20.